MTChallenge: Rolls! / MTChallenge: Paracul Rock’n’Rolls!

As I write it is my birthday. I woke up at 6.30 to prepare everything, both the rolls for the challenge and a sweet dessert to celebrate. So forgive me for cutting short, time is short and I even have to pack for tomorrow since I’m going to fly to the UK for a family reunion.

MTChallenge keeps lifting the stalk and I admit, I am struggling. It’s a lot to deal with, the degree of complexity, not to mention the degree of sophistication required…imagine what happened in my mind when I saw these beautiful rolls with which Giovanna challenged us. I quite not fit in. I’m rough and tough. Im not good with sophisticated things, at least not in the kitchen. These kind of challenges always make me quite anxious. On top of it the UK trip and a fridge to empty rather than to fill. So no coup de theatre, just two little recipe in order to participate. I hope Ale and Giovanna will forgive me but after all, the most important thing is to participate, isn’t it?

Terronroll
Makes about 16 rolls

Crêpes
Makes 12 base crêpes with a diameter of 20 cm

100 g flour
2 eggs
250 ml milk, lukewarm
25 g butter, melted
1 pinch of salt

Place flour, eggs and salt in a bowl.
Stir the eggs in the flour until you obtain a homogenous cream, then add the melted butter and lukewarm milk little at a time.
The mixture will be very liquid.
The dough for the crêpes must rest for about an hour before starting to bake it.
To cook the crêpes use a non-stick frying pan, about 23 cm in diameter, well buttered.
Add a little mixture to the pan and move it to spread it all over the surface of the frying pan and cook it until it peels away.
Flip it on the other side and cook it for about 30 seconds.
Place on a plate and continue until there is no mixture left, buttering from time to time.

1 crêpe
150 g ricotta
12 sun dried tomatoes in olive oil
12 anchovies
12 capers
Peel 1/4 lemon
pepper
Pieces of broken friselle

In a bowl, mix ricotta, lemon peel and pepper to taste.
Place crêpes on a sheet of clingfilm and place over it slices of dried tomatoes.
Spread with ricotta.
Wrap the capers with the anchovies and place them on the lower side of the crêpe towards you.
Roll the crêpe and close the sausage with clingfilm.
Place in a freezer for about 2-3 hours or until it is easy to cut the rolls.
Cut disks of about 1 cm thickness and place them over the broken friselle pieces.

Japporoll

Paratha
Makes about 10 flatbreads

160 g white flour
140 g wholemeal flour
1/2 teaspoon of salt
100 ml of water
50 ml of milk

Combine milk and water in a pan and heat it to body temperature.
In a bowl, combine the dried ingredients and mix with a spoon before adding liquids and knead until you get a homogeneous and elastic dough.
Wrap the dough in a food film and let it rest at least 30′ at room temperature (you can also rest it at night in the fridge).
Divide it into 12 portions and roll out the discs to a very fine thickness.
Cook in a very hot non-stick frying pan.
Cook on one side for about 2 minutes, then flip over and cook the other side.
The bread will swell a bit and will get a good colour.
You can stack the parathas on a plate covered with aluminium foil, close and put in a hot oven at 100° C to keep them warm during dinner.

270 g cooked boiled chickpeas
1 teaspoon genmai miso
3 tablespoons chickpea liquid
30 g chopped spring onions
1 daikon root cut into strips of about 5×5 mm
Two mature avocados

seed oil

In a bowl mix the chickpeas with its water and with the miso until you get a homogenous cream, set aside.
In a non-stick pan, warm some seeds oil and fry the daikon until it has a nice brownish colour on all sides.
Set aside in a bowl.
Chop the green part of the spring onion and add a little white if necessary to reach the weight indicated in the recipe.
Wet the paratha abundantly and place it on a sheet of clingfilm.
Spread with chickpea and miso cream, sprinkle with crushed onions, then place daikon pieces on the lower side of the paratha towards you.
Roll the paratha and close the sausage with clingfilm.
Place in a freezer for about 2-3 hours or until it is easy to cut the rolls.
Cut some discs from the avocado pulp.
After the resting time in the freezer, remove the sausage from the freezer and cut the disks up to about 1 cm.
Place them over a disc cut out of the avocado pulp.

Paracul Rock’n’Rolls!

Mentre scrivo è il giorno del mio compleanno. Mi sono svegliata alle 6.30 per preparare tutto, i rolls della sfida e un dolce per festeggiarmi. Perciò perdonatemi se sarò breve e forse nemmeno tanto intensa, anche perché domani parto per una family reunion in Inghilterra e il tempo è veramente poco.

L’MTChallenge alza continuamente l’asticella e io arranco dietro alle sfide, che sono una più bella dell’altra. Fatico, non lo nego. Per il grado di complessità, l’estro e la sofisticatezza richiesti…immaginatevi poi con questi bellissimi rolls della sfida di Giovanna. Perché chi mi conosce lo sa. Sono tagliata con l’accetta, il mio ditino si alza solo quando sorseggio un buon tè in tazzine di ceramica così fini da parere traslucide (occasione peraltro rarissima). Non sono fatta per le sfide di classe e mi viene sempre l’ansia. Mettici il viaggio in UK e un frigo più da svuotare che riempire. Sicché niente voli pindarici, ma solo tanta voglia di partecipare. Chiedo perdono ad Ale e Giovanna ma è andata così…dopotutto l’importante è partecipare, no?

Terronroll
x 16 rolls

Crêpes
Ingredienti per 12 crêpes base del diametro di 20 cm.

100 g farina
2 uova
250 ml di latte
25 g burro
1 pizzico di sale

In un recipiente mettete la farina, uova e il sale.
Sbattete le uova con la farina fino ad ottenere una crema omogenea, poi aggiungete il burro sciolto ed il latte tiepido poco alla volta.
La miscela sarà molto liquida.
L’impasto per le crespelle deve riposare per un’ora circa prima di cominciare a cuocerlo.
Per cuocere le crêpes usate una padella antiaderente, dal diametro di 23 cm, ben imburrata.
Aggiungete un mestolo scarso di impasto e muovete la padella in modo da distribuirlo su tutta la superficie della padella e cuocetelo fino a che non si stacca.
Ruotate il polso in modo da far scendere l’impasto in maniera omogenea su tutta la superficie della padella.
Rigiratela e cuocetela sull’altro lato per circa 30 secondi.
Continuate fino a finire l’impasto, imburrando la padella di tanto in tanto.

1 crêpe
150 g ricotta
12 pomodori secchi sott’olio
12 acciughe sott’olio
12 capperi
scorza 1/4 di limone
pepe
pezzi di friselle spezzate

In una ciotola mischiate la ricotta, la scorza di limone e pepe a piacimento.
Mettete la crêpe su un foglio di pellicola alimentare e disponetevi sopra le fette di pomodori secchi.
Spalmate con la ricotta.
Avvolgete i capperi con le acciughe e disponetele sul lato più basso della crêpe verso di voi.
Arrotolate la crêpe e chiudete il salsicciotto con pellicola alimentare.
Riponete in congelatore per circa 2-3 ore o finché sarà facile tagliare i rolls senza deformarli.
Tagliate dei dischi alti circa 1 cm e riponeteli sopra il pezzetto di frisella.

Japporoll

Paratha
x 12 pani piatti

160 g farina bianca
140 g farina integrale
1/2 c di sale
100 ml di acqua
50 ml di latte

In un pentolino unite il latte e l’acqua e fate scaldare a temperatura corporea.
In una ciotola unite gli ingredienti secchi e mescolate con un cucchiaio prima di aggiungere i liquidi ed impastare finché otterrete un impasto omogeneo ed elastico.
Avvolgete l’impasto in pellicola alimentare e fatelo riposare almeno 30′ a temperatura ambiente (potete anche farlo riposare nottetempo in frigorifero).
Dividete in 12 porzioni e stendete dei dischi molto fini.
Cuocete in una padella antiaderente molto calda.
Fate cuocere su un lato per circa 2′, dopodiché rigirate la paratha.
Il pane gonfierà un po’ e acquisterà una bella colorazione maculata.
Potete impilare i pani su di un piatto ricoperto di pellicola di alluminio, chiudere e mettere in forno caldo a 100° C per mantenerli caldi durante la cena.

1 paratha
270 g ceci cotti
1 c di genmai miso
3 C liquido di cottura dei ceci
30 g cipollotti tritati
1 radice di daikon tagliata a listarelle dal profilo di 5 x 5 mm circa
due avocado maturi

olio di semi

In una ciotola frullate i ceci con la sua acqua e con il miso fino ad ottenere una crema omogenea, mettete da parte.
In una padella antiaderente fate scaldare un po’ di olio di semi e fate friggere il daikon fino a che assumerà un bel colore marroncino su tutti i lati.
Mettete da parte in una ciotola.
Tritate la parte verde del cipollotto e aggiungete un po’ del bianco se necessario per raggiungere il peso indicato nella ricetta.
Bagnate abbondantemente la paratha e disponetela su un foglio di pellicola.
Spalmate con la crema di ceci e miso, ricoprite con i cipollotti tritati, poi disponete delle listarelle di daikon sul lato più basso della paratha verso di voi.
Arrotolate la paratha e chiudete il salsicciotto con pellicola alimentare.
Riponete in congelatore per circa 2-3 ore o finché sarà facile tagliare i rolls senza deformarli.
Tagliate dei dischi dalla polpa dell’avocado.
Dopo il tempo di riposo in congelatore rimuovete il salsicciotto dal freezer e tagliate dei dischi alti circa 1 cm.
Riponeteli sopra un disco tagliato fuori dalla polpa dell’avocado.

 

con questa ricetta partecipo alla sfida dell’MTChallenge a tema rolls

Annunci

3 thoughts on “MTChallenge: Rolls! / MTChallenge: Paracul Rock’n’Rolls!

  1. Hi Lou, nice to meet you to be here in your kitchen! I also got the sourdough flu and sometimes I feel I’m getting over but…. not, Never totally recovered. My Italian is better than my English so… Hai realizzato alla perfezione la tecnica dei rolls e mi regali la ricetta del paratha, di cui ti ringrazio. Mi piace molto la scelta degli ingredienti in entrambi i casi. Bravissima! A presto :-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...