Liquorice and Beetroot Babka / Babka alla barbabietola e liquirizia

For those who know me well this recipe does not come as a surprise… you know ho much I love beetroot and licorice don’t you? I tried this babka for breakfast and it is simply delicious, pillowy soft and just slightly sweet, want a slice? Well, roll up your sleeves and get started baking!

Liquorice and Beetroot Babka
Makes 1 Babka

Oat milk

1 cup rolled oats
900 ml water

Put the oats to soak for about 30′.
Blend and strain through a sieve-mesh or cheesecloth and keep the oatmeal cream to make the filling.

Filling

rolled oat cream
40 g raw beetroot, grated
50 g raw beetroot, to boil
zest and juice of one lemon
5 tbsp raw sugar
a hint of vanilla extract

Blanch the beet 10′ in boiling water to which you have added the lemon juice.
Blend together the porridge oats and vanilla extract.
Spread the dough rectangle with the cream, add the raw beet and sugar.
Shape into a babka.

Dough

200 ml oat milk
250 g white AP flour
150 g strong flour
3 g licorice powder
20 g seed oil
2 g instant yeast
50 g brown sugar
1 g salt
1 egg

1 egg for brushing

In a small saucepan warm the oat milk, but do not bring to a boil.
Sift the flours, licorice powder and instant yeast in a bowl and make a well in the centre.
Dissolve the sugar in the warm oat milk, add the egg and beat well.
Pour the liquid into the well.
Stir with a fork until almost all the liquid is absorbed.
Add the seed oil, the salt and knead until you get a smooth and elastic ball.
Put the dough aside in a lightly oiled bowl and cover it with plastic wrap.
Let rest for about 3 hours or until doubled in volume.
The best solution to make the dough rise quickly is to put the bowl on a tray in the oven, with a pan of boiling water sitting on the tray underneath.
Heat and steam will quicken rising of the dough.
You can use this method with all kind of doughs that need to rise, savoury or sweet it makes no difference at all.
Roll out a 46×34 cm rectangle and spread with the filling.
Roll up the dough from the long side and put the sausage on a baking sheet with the fold of the dough underneath.
Cut the sausage in half and braid the two halves, with the cuts facing upwards.
Tightly close the top and bottom edges of the dough and put the Babka into a 14×24 cm mould lined with baking paper.
Cover with clingfilm and let rise until doubled, about two hours, then brush with the beaten egg.
Preheat the oven to 200 °C at least 15′ before baking.
Put the tray on the second shelf from the bottom and bake 15′, then lower to 160° C for another 30′.
Finish baking at 120° C for 10′.
Remove from the oven and let cool 5′-10′ in the mould, then remove and gently pull away the parchment paper from the bottom of the loaf.
Finish cooling on a wire rack.

Babka alla barbabietola e liquirizia

Questa ricetta non soprenderà certo chi mi conosce bene…sapete quanto adoro la barbabietola e la liquirizia, nevvero? Ho provato questa babka per colazione e mi è piaciuta tantissimo…è soffice e solo leggermente dolce. Ne volete una fetta? Vi converrà tirare sù le maniche e iniziare a impastare!

Babka alla barbabietola e liquirizia
x 1 Babka

Latte di avena

1 tazza di avena
900 ml acqua

Mettete ammollo l’avena per circa 30′.
Frullate e passate attraverso un colino a maglie strette oppure una garza e tenete ciò che rimane della pappa di avena per fare la farcia.

Farcia

pappa di avena
40 g barbabietola cruda grattugiata
50 g barbabietola cruda, da sbollentare
scorza e succo di un limone
5 C zucchero canna
una punta di estratto di vaniglia

Fate sbollentare la barbabietola 10′ in acqua bollente alla quale avete aggiunto il succo limone.
Frullate insieme alla pappa di avena e all’estratto di vaniglia.
Al momento della farcitura spalmate il rettangolo di impasto con la crema, aggiungete la barbabietola cruda e lo zucchero e formate in una babka.

Impasto

200 ml latte avena
250 farina 00
150 g farina 0
3 g polvere liquirizia
20 g olio di semi
2 g lievito di birra secco
50 g zucchero di canna
1 g sale
1 uovo

1 uovo per spennellare

In un pentolino scaldare il latte di avena, ma non portate a bollore.
Setacciate la farina, polvere di liquirizia e lievito istantaneo in una ciotola e fate un buco nel centro.
Sciogliete lo zucchero nel latte d’avena caldo, aggiungete l’uovo e sbattere bene.
Versate il liquido nel buco nella farina e mescolate con una forchetta finché non viene assorbito quasi tutto il liquido.
Aggiungete l’olio di semi, il sale e impastate fino ad ottenere una palla liscia ed elastica.
Mettete l’impasto in una ciotola leggermente unta d’olio e coprite con pellicola trasparente.
Lasciate lievitare per circa 3 ore o fino a quando l’impasto non raddoppia di volume.
Stendete l’impasto in un rettangolo di 46×34 cm e spalmate con il ripieno.
Arrotolate l’impasto dal lato lungo, tagliatelo a metà e intrecciate le due porzioni di impasto, con i tagli verso l’alto.
Sigillate i bordi superiore e inferiore della babka e mettetela in uno stampo di 14×24 cm foderato con carta da forno.
Coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio, circa due ore, poi spennellate con l’uovo sbattuto.
Preriscaldate il forno a 200° C per almeno 15′ prima della cottura.
Mettere il vassoio sul secondo livello dal basso e cuocete per 15′ , poi abbassate a 160° C per altri 30′ .
Terminate la cottura a 120° C per 10′.
Togliete la babka dal forno e lasciate raffreddare 5′-10′ nello stampo, quindi rimuovete tirando delicatamente la carta da forno.
Fate raffreddare su una gratella.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...