Maroggia’s Mill Cookbook: Ada’s sultana buns / Il Ricettario del Mulino di Maroggia: I panini alle uvette di Ada

sultana buns, panini uvetta 2

Sultanas, either you love them or you hate them. Usually when offering a cake containing raisins or even panettone (which strictly requires raisins in its dough) I hear choruses of protest rising: “Noooo pleaseeee, not sultanas.” So just imagine the joy and amazement when asking my three years old niece Ada what she liked to eat the most she answered: “”Sultanaaaaassss!”. Not to mention when I noticed she was surgically dissecting the buns to remove the sultanas, but not to eat the soft inside of the bread…no sir, that he just ignored it at large and focused her attention on the berries. And what about you? Are you a sultanas lover us or hater? Well in any case the basic recipe for these buns is spot-on if you need something easy to bake for your children’s afternoon snack. The size of the buns is ideal for children my niece’s age who cannot manage to get through large bread rolls or buns, the dough is extremely soft and light and 100% vegan! If sultanas are just too hard to swallow you can replace them with chocolate chips, nuts, or other ingredients according to your taste.

Sultanas vegan mini buns
Makes 8 buns

Preferment

100 g all-purpose or bread flour
100 g rice milk
2 g instant yeast

Mix the ingredients, cover the bowl with cling film and let rest 2 hours at room temperature.

Dough

150 g all-purpose or bread flour
2 g instant yeast
3 g salt
10 g seed oil
30 g sugar
40 g water
40 g sultanas

Soak the sultanas for at least 20′ in warm water.
Combine all ingredients, you must have a smooth dough which doesn’t stick to your work surface.
Be sure you kneaded plenty before adding flour, better work the dough 5’-10’ more than add too much flour.
Usually by kneading the dough dries out.
Put in a bowl, cover with clingfilm and let rise at room temperature 2 hours or until doubled in size.
Divide the dough into 8 balls of 59 g each and shape the buns, place them onto a baking tray and cover with clingfilm.
Place the baking tray in the fridge overnight.
Out of the fridge let rest at room temperature 2 hours or until doubled in size.
Preheat the oven at 180°C for 10’, then bake the buns for about 20’.

sultana buns, panini uvetta 1

Il Ricettario del Mulino di Maroggia: I panini alle uvette di Ada

Le uvette non sono da tutti. In genere quando faccio una torta o anche un lievitato importante come il panettone (dove le uvette ci vanno da disciplinare) sento dei cori di protesta levarsi: “Noooo, le uvette nooo!”. Perciò immaginatevi la felicità e lo stupore quando chiedendo a mia nipote treenne Ada cosa le piacesse mangiare mi son sentita rispondere: “Uvetteeeee!”. Per non parlare di quando l’ho colta a dissezionare chirurgicamente il panino per togliere le uvette, ma mica per mangiare la mollica…nossignore, quella l’ha proprio snobbata alla grande per concentrarsi sulle uvette. E voi? Amate le uvette come noi oppure le snobbate? Beh in ogni caso la ricetta base per i panini è ottima. La porzione è ideale per dei bambini dell’età di mia nipote che certo non si mangiano delle michette o dei panini di grandi dimensioni, l’impasto è soffice e leggero e 100% vegan! Non vi resta che personalizzarla con gocce di cioccolata, noci e quant’altro se proprio le uvette non le potete mandare giù!

Panini alle uvette vegani
x 8 panini

Prefermento

100 g farina bianca nostrana del Mulino di Maroggia (disponibile presso le filiali Migros  in Ticino) oppure farina 00
100 g latte di riso
2 g lievito di birra istantaneo

Mischiate gli ingredienti in una ciotola, copritela con pellicola alimentare e lasciate riposare a temperatura ambiente per 2 ore.

Impasto

150 g farina bianca nostrana Mulino di Maroggia (disponibile presso le filiali Migros  in Ticino) oppure farina 00
3 g sale
10 g olio di semi
30 g zucchero, miele o altro dolcificante
40 g acqua
40 g uvette

Mettete ammollo le uvette in dell’acqua calda per almeno 20′.
Unite tutti gli ingredienti e impastate finché la massa non si attacca più alla superficie di lavoro.
Siate sicuri di aver impastato a sufficienza prima di aggiungere della farina, meglio lavorare l’impasto 5′- 10′ in più che aggiungere troppa farina.
Solitamente impastando la massa si asciuga.
Mettete l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente per 2 ore.
Trascorso questo tempo dividete l’impasto in 8 porzioni da 59 g ciascuna e date forma ai panini.
Disponeteli su di una teglia coperta con carta da forno, coprite con pellicola alimentare e mettete in frigo per 8 ore circa.
Fuori dal frigo fate lievitare, sempre coperti con pellicola alimentare, per circa 2 ore o fino al raddoppio del loro volume.
Preriscaldate il forno a 180° C per 20′, poi cuocete i panini per circa 20′.

One thought on “Maroggia’s Mill Cookbook: Ada’s sultana buns / Il Ricettario del Mulino di Maroggia: I panini alle uvette di Ada

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...